Per 4 persone

Per la base:

250 g riso Carnaroli Tenuta San Carlo

100 g burro

80 g pecorino toscano DOP

1 albume

4-5 cucchiai di pangrattato

Pepe

Sale

Per la besciamella:

50 g burro

50 g farina

1/2 litro di latte

Noce moscata

Sale

Per la copertura:

1/2 litro besciamella

250 g fagiolini

40 g pecorino toscano DOP

30 g burro

1 mazzetto erba cipollina

pecorino toscano DOP in scaglie

Esecuzione:

In acqua bollente salata sbollentare i fagiolini per 3 minuti, scolarli con una schiumarola e lasciarli raffreddare. Nella stessa acqua cuocere 12 minuti il riso, scolare e condire con il burro.

Sbattere l’albume a neve e aggiungerlo al riso insieme al pecorino. Regolare di pepe e sale.

In una teglia apribile di 24 cm imburrata e spolverata con il pangrattato versare e livellare il composto di riso.

Preriscaldare il forno a 180°C e infornare la torta per 20 minuti circa, sfornare e lasciar raffreddare.

Se si vuole fare la besciamella in casa, in un pentolino sciogliere il burro e con l’aiuto di una frusta amalgamare lentamente la farina, aggiungere il latte a filo e portare lentamente ad ebollizione senza smettere di girare il composto con la frusta. Lasciar sobbollire per 5 minuti o fino a che il latte non si è addensato raggiungendo la consistenza desiderata. Togliere dal fuoco, regolare di sale e aggiungere la noce moscata.

In una padella antiaderente sciogliere una noce di burro e saltare i fagiolini per 5 minuti. Regolare di pepe e sale.

Tritare finemente l’erba cipollina, mescolarla con la besciamella e versarla sulla base già cotta. Aggiungere i fagiolini, le scaglie di pecorino e regolare di pepe.

Prima di andare in tavola, coprire la torta con l’alluminio e scaldarla in forno a 150°C per 5-10 minuti.

Buon appetito!

If you want to read this recipe in English, click here!

Pin It on Pinterest

Share This